Santa Maria degli Angeli Curch   Curchyard

   

2008/2009 

 

Mussetta di Sotto

San Donà di Piave – Venezia 

 

Urban Design  

Public work  - 1st excerpts 

 

Built

 

Design and Project management:

MACHINA

with ATeT and arch. Pierpaolo Longhetto

 

 

 

Il progetto realizzato è il primo di cinque stralci per la riqualificazione urbana di una parte strategica della città. Un piano inclinato in lastre di porfido recupera la centralità spaziale e rappresentativa dell’edificio religioso esistente, preservando da un lato il carattere religioso dell’area/sagrato, dall’altro il ruolo civile e urbano dell’area/piazza. Una sequenza di elementi vegetali definisce in prospettiva una schermatura ‘naturale’ a separazione degli ambiti strada/pista ciclabile/piazza-sagrato.

 

This work, realized, is the first of five excerpts aiming the regeneration of a strategic part of the city. An inclined porphyry’s plane recovers the spatial and representative centrality of the existing religious space, preserving the cohabitation by one hand of the religious character of the churchyard, on the other of the civil and urban role of the square. A sequence of plants in perspective defines a natural shield: separation among street/bike path/square-churchtyard ambits.

IL SAGRATO e LA CHIESA

<     >

TXT